sabato, dicembre 24, 2005

Auguri !

Io ho tutti i pupazzini di coccio che aveva collezionato mio padre,
a costi terrificanti.
Ponticelli, casette, pastori e lavandaie, caprette, pecorelle,
falegnami, fabbri, satiri e mignotte, pescatori, ufficiali dell'esercito,
lattai, medici e portantini, ortolani, maniscalchi, notai, rubagalline,
maniaci con l'impermeabile, calzolai, cacciatori, studenti d'ingegneria,
infermieri diplomati, tassinari abusivi, pecorai, imbalsamatori e arrotini.
Uno scatolone chiuso con lo spago e una cesta di vimini voluminosa, più la scatola
delle luci e quella della carta, che c'è la carta tipo camouflage che è quella delle
montagne e la carta a cielo stellato di sopra e di sotto.
Poi c'è il muschio, e poi la neve.
Non ci fate andare i gatti, che adorano urinare nel presepe, schizzare a terra le
pecorelle, mangiare i fili delle luci, farsi cadere in testa l'albero, ficcarsi nelle
scatole vuote del presepe e spellicciarle tutte, arrotarsi le unghie sul divano e stuccarvi
a morsi i lacci delle scarpe, urinarvi sul cappotto e masticare tipo chewing gum il filo del
vostro mouse.

A proposito di chewing gum, che gomma vi piace masticare? Io preferisco la
vigorsol su tutte, perché un po' mi sono innamorato della latinoamericana che ha caldo
perché gli si è rotto il condizionatore ma poi per fortuna gli rifunziona perché c'è il
tecnico che sapientemente offre una vigorsol all'omino nascosto all'interno, che riprende
a soffiare e per via della freschezza dell'alito lei ha un brivido e mi sembra sempre
bellissima.

Era fantastica anche la pubblicità di quando c'era quello che usciva urlando
yes dalla sala bingo e gli arrivava in testa una macchina dal cielo, grande.
Ogni volta avevo un brivido, e poi scendevo al bar per prendere le vigorsol che non fanno
male perché sono senza zucchero, anche se sono con l'aspartame che dicevano degli esperti
americani che c'è il rischio che sia cancerogeno. Comunque sono buone anche le vigorsol alla
liquirizia, e anche le vivident, ma non tutte e poi ci sono anche i coloranti.Le Xylit però
sono fantastiche per via della confezione, e anche Happydent, che non è più necessario
lavarsi i denti, l'ha detto anche il dentista interpellato per la pubblicità.

Comunque, dicevo, non fate andare i gatti sul presepe: magari comprategli il petreet al
riso e tonno con surimi al gusto di granchio, e mentre loro sono intenti a divorarlo
(meglio, molto meglio di sheba) chiudeteli per un momento fuori dalla finestra. poi
accendete le lucine del presepe e spegnete le luci di casa, e cantate buonanotte bambin.

Vedrete che vi sentirete buonissimi e potrete rivedervi tutti i dvd di Eva Henger senza
provare sempre tutti quei sensi di colpa.

Io prima di guardare i video porno nel presepe ci metto sempre il fiume col pescatore e le
case vicino.
E ci penso sempre tanto.
Ricordo che un anno per il nervosismo non riuscivo a mettere le cose come volevo; cioè,
non riuscivo a mettere i pupazzi in fila come volevo e mi ero innervosito.
Ma poi avevo cominciato a bestemmiare e questo non era bello.
Allora non feci più il presepe per un anno.
E queste sono storie che contano.
E poi capii come si poteva smontare velocemente tutto.

Ma avete mai "smontato" il presepe con i raudi ?
Una ficata!

Cioè, dopo che avete messo la Lecciso, il busto di Mussolini e il pupazzo di Berlusconi,
al posto dei Re Magi, li tenete un giorno o due.
E poi smontate tutto con i raudi, e i pupazzi saltano e sbattono.
La carta prende fuoco e l'albero comincia a fumare tutto.
E' bellissimo!
Un divertimento.

E poi le sirene dei pompieri. Un sacco di gente che entra in casa.
Piu' bello e coinvolgente di Capodanno.

Buon Natale.





La Fondazione Bonarda torna on line il 28 dicembre.