giovedì, dicembre 29, 2005

Papa Mazinga News!

l'altro giorno, in occasione dell'ultima udienza generale del 2005, papa benedetto xvi ha ribadito, se mai ci fosse ancora qualcuno che non lo sapesse, che l'embrione è vita da difendere "sul quale si pone già lo sguardo benevolo e amoroso degli occhi di dio", ha detto. un altro spot contro la fecondazione assistita a 6 mesi di distanza dal fallito referendum. grande risalto, giustamente, è stato dato alle sue parole; un po meno, sempre giustamente, a quelle di rita levi montalcini che gli ha risposto: "per parlare di persona umana deve essere presente un sistema nervoso formato, completo e funzionante", cosa che nelle prime due settimane non c'è. ma d'altra parte è solo un premio nobel per la medicina, che cosa ne potrà mai sapere?

poi ha salutato la folla. qui la foto

i casi sono due: o sugli ermellini non si pone lo sguardo benevolo e amoroso di dio, oppure gli ermellini, a differenza di un embrione umano, non fanno parte del mondo animale e quindi non hanno vita.