mercoledì, dicembre 28, 2005

Roberto Dinamite parte seconda.

di Effe Lipper per Fondazione Bonarda.
Nel suo primo campionato con le giovanili del Vasco, realizza 46 reti. E cosi ,Mário Travaglini, lo inserisce nella squadra titolare, Nel frattempo Roberto è maturato e adesso ha imparato a passare la palla e a rifinire. Segna e fa segnare. Dal 71 all’80 con la maglia del Vasco vivrà una intensa storia fatta di calcio, gols e amore.Nel 80 va a Barcellona dov’è meteora e ritorna velocemente al Vasco dove giocherà fino al 93 , anno in cui interrompe la carriera. Ha ottenuto la media di 36 gols a stagione durante i 22 anni della sua carriera e ha disputato 1.108 partite. Anno migliore il 1981,quando è andato per 62 volte in gol, sorpassando il record che fino a quell’anno era di 45 reti e di proprietà di Zico, ídolo più grande dei rivali del Flamengo.

continua.......

2 Comments:

Anonymous Carmendgl11 said...

Scusi, Lei, Fondatore???? io avrei gelato tutto il giorno che è andata in blocco la caldaia.......
Ho atteso invano il tecnico.
Le fiamme gialle sono in ferie, quelle oro stanno nella casa nuova. e quelle Viola?????????
uno scattinoooooo????????
besos

7:01 PM  
Blogger Fondazione Bonarda said...

Promessooooooooooooo....
Besos

7:43 PM  

Posta un commento

<< Home