martedì, gennaio 03, 2006

www.danieleluttazzi.it

Unipol

Scorso settembre, Festa Nazionale dell’Unità, Palamazda, Milano. 5mila persone. Dico:

-Caso Unipol. Pubblicate le prime intercettazioni telefoniche, c’è chi specula cercando di tirare in ballo Fassino perchè telefonava a Consorte. Una mossa squallida: Fassino è onesto, può telefonare a chiunque. Ha telefonato anche a me: aveva sbagliato numero.

Oh, il progetto è lungimirante. Creare la banca delle Coop: paghi due mutui, ne prendi tre. No? Eh, già…

La questione Unipol, prima che morale, è gastrica: Unipol vuole papparsi la BNL, che è 4 volte più grossa. Il topolino vuole mangiarsi l’elefante. Avete idea di quanto verrà a costare solo di alka-seltzer?

Per non parlare del rutto.-

Il rutto è arrivato.
By Daniele Luttazzi at 3 Gen 2006