venerdì, febbraio 10, 2006

Dio-Palanca 1 a 1*post dedicato al Bat

E insomma, non lo so…
Del Piero stampa sulla traversa il rigore della vergogna, e va bene
Palanca (no comment…) trova il modo di assestare un ultimo colpo di pennello, tollerando il “mestiere” di Cannavaro che sdraia Corradi evitando la sconfitta.
Perché per Cannavaro si chiami mestiere quello che per gli altri si chiama fallo, non è dato sapere. Non ha forse Cannavaro un fallo come tutti gli altri?
Quindi Dio c’era, ma pensava di aver fatto già il possibile: invece no.
Ma attenzione, che l’Inter, sconfitta dalla Fiorentina che gioca tutta la gara nell’area piccola (eh, Prandelli, grande tennico), perde un altro punto. Dice Palanca. Dio direbbe, invece, che limita le perdite.
Lo vince l’Inter. Punto il mio terzo euro, dopo il primo a settembre e il secondo domenica scorsa. Lo vince l’Inter. E se lo perde, è per colpa di Adriano.