domenica, febbraio 05, 2006

Raymond Kopa


Raymond Kopa,l'estro transalpino di origini polacche.

Pallone d'oro 1958

Nato a Noeux le Mines (Francia) il 13 ottobre 1931
Centrocampista, altezza 169 cm, peso 67 kg
In campionato: 346 presenze e 75 gol con lo Stade de Reims, 74 presenze e 24 gol con il Real Madrid
In nazionale: 45 presenze e 18 gol
Palmares: Tre coppe dei Campioni e due campionati di Spagna con il Real Madrid, 4 campionati di Francia con lo Stade de Reims, Pallone d'Oro nel 1958 e miglior giocatore dei Mondiali di Svezia del 1958.


Di origine polacca, il cognome vero era Kopaszewski, ma trapiantato in Francia, Raymond Kopa è stato indubbiamente il più classico e completo calciatore transalpino prima dell'avvento di Michel Platini.
La sua famiglia, molto povera, lo mandò a 10 anni a lavorare in una miniera di zolfo e un giorno, a causa di uno scoppio, gli furono amputate due dita della mano sinistra.
Di taglia piccola, Kopa si distingueva per agilità e quando i tecnici dell'Angers se lo videro davanti ebbero qualche perplessità ma poi si resero conto che quel ragazzino avrebbe potuto diventare un campione vero.
Ben presto, con Kopa assai duttile a ricoprire tutti i ruoli d'attacco, da ala a centravanti per finire come rifinitore, la nuova squadra di Kopa, lo Stade de Reims, riuscì a conquistare ben due titoli di Francia e a raggiungere la finale nella prima coppa dei Campioni della storia (quella del 1956 persa con il Real Madrid a Parigi).
Una volta naturalizzato francese, a 21 anni, Kopa entrava a far parte della nazionale nel ruolo di centravanti e quel piccolo attaccante riuscì sovente a dare scacco matto ai suoi più agguerriti controllori con impareggiabile estro, finte e giochi di gambe che facevano impazzire qualsiasi difensore.
Il Real Madrid lo volle tra le sue file e nel 1956-57 Kopa diventò campione d'Europa esaltanto una prima linea madrilena costituita da lui, da Di Stefano, da Rial e da Gento.
Con il Real ha vinto tre coppe dei Campioni ed è stato giudicato tra i migliori calciatori d'Europa per quattro anni consecutivi. Ha vinto il Pallone d'oro nel 1958, è stato secondo dietro Di Stefano nel 1959 e terzo nel 1956 e nel 1957.
Con la nazionale francese ha collezionato 45 presenze con 18 gol contribuendo allo storico terzo posto al mondiale di Svezia del 1958. Kopa è stato anche il primo calciatore transalpino a ricevere a fine carriera la Legion d'Onore (30 settembre 1970).

Classifica Pallone d'oro 1958
1° Raymond Kopa (Francia, Real Madrid, 71 punti)
2° Helmut Rahn (Germania, Rot Weiss Essen, 40 punti)
3° Just Fontaine (Francia, Stade de Reims, 23)
4° Kurt Hamrin (Svezia, Fiorentina, 15 punti)
4° John Charles (Galles, Juventus, 15 punti)