martedì, febbraio 07, 2006

Zinedine Zidane



(La classe al servizio degli altri)
Nato a Marsiglia il 23 giugno 1972
Attaccante, altezza 185 cm, peso 80 kg
In campionato: 61 presenze e 6 gol con il Cannes, 139 presenze e 28 gol con il Bordeaux, 150 presenze e 24 gol con la Juventus, 97 presenze e 23 gol con il Real Madrid.
In nazionale: 93 presenze e 26 gol
Palmares: due scudetti, una Supercoppa italiana, una Supercoppa europea, una coppa Intercontinentale e un Pallone d'oro con la Juventus, due scudetti, una Supercoppa di Lega, una Champions League, una Supercoppa europea e una coppa Intercontinentale con il Real Madrid. Campione del Mondo e d'Europa con la Francia.

Non è facile descrivere l'immenso talento di Zinedine Zidane, lo straordinario fuoriclasse francese che per rendimento e vittorie può essere considerato il più forte calciatore in attività degli ultimi anni. Rifinitore impeccabile, regista a tutto campo, suggeritore e anche uomo gol, Zidane ha trascinato la Francia, la Juventus e il Real Madrid sul tetto del mondo. Con i galletti ha vinto in tre anni un campionato del Mondo nel 1998 e uno d'Europa nel 2000, riuscendo in una impresa che appartiene soltanto a Franz Beckenbauer e i suoi tedeschi dell'Ovest tra il 1972 e il 1974.
Come tutti i geni Zidane ha un carattere molto difficile che spesso contrasta con la sua infinita classe. Nel 1997 è arrivato terzo nella classifica del Pallone d'Oro, trofeo che si è aggiudicato nell'anno del mondiale, il 1998, divenendo il quarto francese dopo Raymond Kopa, Michel Platini e Jean Pierre Papin ad aggiudicarsi il trofeo di France Football.
Zidane è un giocatore dalla classe cristallina, degna dei migliori talenti di sempre. Una capacità prodigiosa di accarezzare il pallone, nasconderlo agli avversari, regalarlo ai compagni o infilarlo direttamente in rete. Spesso da uno come lui, se paragonato a Platini o ad altri classici numeri 10, ci si attenderebbe una maggior frequenza al gol. Ma forse, se così fosse, non sarebbe più il vero Zidane, il più grande di tutti al servizio degli altri. E come disse una volta l'Avvocato..."più divertente che utile".

Classifica Pallone d'oro 1998
1° Zinedine Zidane (Francia, Juventus, 244 punti)
2° Davor Suker (Croazia, Real Madrid, 68 punti)
3° Ronaldo (Brasile, Inter, 66 punti)
4° Michael Owen (Inghilterra, Liverpool, 51 punti)
5° Rivaldo (Brasile, Barcellona, 45 punti)