mercoledì, marzo 01, 2006

Seven Nation Army ovvero quando i riomisti fanno Poooo..

Due parole sul derby. Quello che a distanza di 48 ore però ancora non mi dà pace, è che non è più mia facoltà canticchiare Seven Nation Army, pratica per me ormai frequentissima negli ultimi due anni. Tutto questo perchè? Perchè i tifosi del bruges l'hanno trasformata in coro. E la roma ha incontrato il bruges in uefa. E i tifosi del bruges l'hanno cantata. E i tifosi del roma l'hanno copiata. E ci hanno messo sopra il testo più compatibile a loro: po / po-po-po-po-po / pooo; più le prime due parole che gli venivano in mente: biancazzurro b@stardo. In sud ora sanno cantare solo questo. Chiunque tra di loro ha scoperto la canzone dei White Stripes, la canta addirittura spalletti. La canta giannini. La canta totti, ieri, addirittura a sanremo, riuscendo comunque a non indovinarne neanche una nota (oltre a non indovinare neanche un'espressione intelligente). E tutto il mondo è divertito dalla contagiosa allegria del gruppo giallorosso e dei suoi magici tifosi (meglio, dunque, omettere il testo del coro negli articoli e ricordare solo po / po-po-po-po-po / pooo).

Risultato: Povero rock'n'roll , trasformato in po-po-ppo...
Clicca per ascoltare

3 Comments:

Anonymous Backtopast said...

Mi permetto di dissentire....una tantum....il coretto nasce da una nota versione house!! il rock è salvo, dio salvi il rock!

10:05 AM  
Blogger Fondazione Bonarda said...

Eh..io lo so che ce vole per farti uscire fuori. Basta carica' i post giusti tipo questo..:)))))))Ciao Gian.

11:21 AM  
Anonymous Backtopast said...

tu sai quale tasti pestare..

e io so che a volte ci sono 5 minuti per passarti a salutare.

:))))

2:58 PM  

Posta un commento

<< Home